23Gennaio2018

Nuovo round per la riforma alla Camera. Ecco favorevoli e contrari

Si attende la ripresa dei lavori in Commissione sulle nuove regole per diventare italiani. No di Lega Nord e Forza Italia, mentre il M5S per ora si astiene


 

Roma – 1 settembre 2015 - La Camera dei Deputati sarà chiusa per ferie fino all''8 settembre, mentre ancora non è stata fissata la ripresa dei lavori in Commissione Affari Costituzionali. È da lì che ripartirà il cammino della riforma della cittadinanza

Finalmente, c'è un punto fermo: il testo unificato presentato a fine luglio in Commissione dalla relatrice Marilena Fabbri, deputata del Partito Democratico. È tutto dedicato alle cosiddette seconde generazioni, i figli degli immigrati per i quali oggi il cammino verso la cittadinanza è un percorso a ostacoli: devono essere nati qui e viverci ininterrottamente per almeno diciotto anni prima di poter presentare domanda. 

...continua a leggere su www.stranieriinitalia.it

Cittadinanza per Anatolij Korov, l'Italia vuole ringraziare l'immigrato-eroe

Il 38 enne ucraino è stato ucciso sabato mentre tentava di sventare una rapina. Ora si pensa a come onorare la memoria e aiutare la sua famiglia

Leggi tutto...

Cittadinanza per le seconde generazioni, ecco cosa dice la riforma

Depositato il testo unificato: italiano chi nasce qui o chi arriva in Italia da piccolo. La relatrice Fabbri: "Ce la possiamo fare, l’Italia non ha paura della cittadinanza ai bambini"

Leggi tutto...